L'anticamera del cestino

Raccolta differenziata di esperienze di dubbia utilità

Archive for the ‘Caotico indifferenziato’ Category

Geocaching

leave a comment »

Geocaching

Ieri abbiamo trascorso una giornata dedicata al Geocaching. Il geocaching è un tipo di caccia al tesoro in cui i partecipanti, detti “geocacher”, usano un ricevitore GPS per nascondere o trovare dei contenitori di differenti tipologie e dimensioni. Questi contenitori sono chiamati “geocache” o più semplicemente “cache”. Il geocaching è un modo divertente e stimolante per esplorare il territorio anche in compagnia dei più piccoli.

Per cominciare il sito di riferimento è www.geocaching.com

Annunci

Written by Max-B

3 settembre 2012 at 10:12

Pubblicato su Caotico indifferenziato

Io ♥ il Software Libero

leave a comment »

I love Free Software!

Qualche decennio fa la parola “libertà” aveva un significato molto diverso rispetto a quello attuale. Viviamo in una società digitale nella quale molti aspetti della nostra vita, e della nostra libertà, transitano attraverso un supporto informatico. Solo avendo il pieno controllo del software che utilizziamo possiamo avere il completo controllo della nostra libertà. Io amo il Software Libero perché proteggo la mia libertà.

Quest’anno nell’ambito della campagna #ilovefs promossa dalla Free Software Foundation Europe vorrei ringraziare tutti gli sviluppatori di LibreOffice per il loro duro lavoro e per aver affrontato una scelta coraggiosa iniziando il progetto di questo fantastico programma. Grazie, siete fortissimi!!!

Written by Max-B

14 febbraio 2012 at 11:46

Pubblicato su Attivismo, Caotico indifferenziato

Tagged with

Crittografare il filesystem di un disco esterno

leave a comment »

Riporto di seguito alcuni appunti per creare un filesystem crittografato su un disco rigido esterno. Per poter seguire questa guida è necessario avere installato il tool cryptsetup.

Crittografiamo il disco (sostituire il percorso del device):

cryptsetup luksFormat /dev/sdX1

Cryptsetup vi chiederà conferma per procedere all’operazione poiché tutti i dati presenti sul device saranno cancellati. Successivamente vi chiederà di specificare una password che vi verrà richiesta per decrittare il disco.

A questo punto la partizione è crittografata. Ora occorre stabilire un punto di mappatura

cryptsetup luksOpen /dev/sdX1 backup

dove /dev/sdX1 è il mio device crittografato e backup è il nome che voglio assegnare alla mia mappatura. Mi verrà chiesta la password che ho scelto.

Ora posso formattare il device nella posizione in cui è mappato:

mkfs.ext4 /dev/mapper/backup

E successivamente montarlo

mount /dev/mapper/backup /mnt/backup

 

Written by Max-B

3 agosto 2011 at 13:26

Pubblicato su Caotico indifferenziato

La community di Gnu/Linux

with 3 comments

Esprimere un giudizio generalizzato sulla comunità di GNU/Linux, come leggo in questo post di Uriel è come esprimere critiche generalizzate sui Francesi, sui calciatori, sui benzinai o sui Lombardi. La Community di GNU/Linux è variegata tanto quanto lo sono le persone che, in modo diverso, hanno a che fare con il mondo dell’informatica. Ci sono quelli che leggono Wired e sono convinti di essere dei guru dell’informatica perché hanno scaricato un password generator per i più importanti programmi commerciali, hanno installato una distro in dual boot e, ovviamente, non hanno capito cos’è il Software Libero, ma ci sono anche quelli che hanno sviluppato parte del codice libero che usiamo tutti i giorni, quelli che hanno progettato l’interfaccia, quelli che l’hanno tradotta, quelli che hanno corretto la traduzione, quelli che hanno scritto la documentazione, quelli che usano quotidianamente Software Libero e hanno risolto problemi complessi.

Se abbiamo bisogno di aiuto dobbiamo prima di tutto cercare la community adeguata a quello che cerchiamo, come avviene nella vita di tutti i giorni. Se ho un problema alla mia auto e chiedo aiuto al frequentatore abituale del Bar Sport avrò probabilmente una risposta diversa rispetto a quella che potrebbe darmi il mio meccanico pur essendo entrambi automobilisti.

Qualche mese fa ho partecipato attivamente, sul territorio nazionale, alla campagna PDFreaders della Free Software Foundation Europe. Nel corso delle mie attività mi è stato segnalato da un Comune Italiano un problema su Evince. Ho verificato il problema poi mi sono registrato alla Mailing List di Evince per chiedere aiuto. Nel giro di poche ore sono stato contattato da uno sviluppatore di Evince che ha preso in carico il mio problema, ha controllato il codice, poi mi ha spiegato la causa del problema e mi ha assicurato che sarebbe stato corretto nella prossima release.

Forse nel mio caso ha giocato un ruolo importante la mia attività nella campagna che di fatto porta visibilità ai lettori PDF liberi fra i quali Evince, ma in un certo senso la community di GNU/Linux funziona un po’ così: puoi scegliere se svagarti con essa, se sfruttarla, se criticarla o, nei limiti delle tue capacità, se dare un tuo contributo, ma in ogni caso, che tu lo voglia o no, fai parte di questa comunità.

Io sono felice di far parte della comunità che utilizza Software Libero e il fatto che oggi sia così varia mi fa sperare in un futuro più libero, almeno per quanto riguarda l’informatica.

Written by Max-B

23 maggio 2011 at 20:13

Pubblicato su Caotico indifferenziato

Tagged with

Io ♥ il Software Libero

leave a comment »

I love Free Software!

Qualche decennio fa la parola Libertà aveva un significato molto diverso rispetto a quello attuale. Viviamo in una società digitale nella quale molti aspetti della nostra vita, e della nostra Libertà, transitano attraverso un supporto informatico. Solo avendo il pieno controllo del software che utilizziamo possiamo avere il completo controllo della nostra Libertà. Io amo il Software Libero perché proteggo la mia Libertà.

Written by Max-B

14 febbraio 2011 at 09:44

Pubblicato su Caotico indifferenziato

Gasteropodi nell’acquario

with one comment

Questa mattina ci siamo accorti della presenza di alcuni nuovi ospiti nell’acquario. Si tratta di almeno 5 gasteropodi di diverse dimensione. Dopo una piccola ricerca su internet direi che si tratta di una Physa.

Written by Max-B

13 agosto 2010 at 17:44

Pubblicato su Caotico indifferenziato

René Magritte è un genio

leave a comment »

The forest, originally uploaded by _Max-B.

Rispettoso tributo a René Magritte (1898 – 1967).

Written by Max-B

10 agosto 2010 at 08:58