L'anticamera del cestino

Raccolta differenziata di esperienze di dubbia utilità

Gimp tutorial #1: Effetto riflesso

with one comment

Alcuni mesi fa ho realizzato dei video dimostrativi di Gimp allo scopo di promuovere le potenzialità di questo Software Libero. Diverse persone non hanno capito lo spirito di questi video che non era quello di realizzare dei tutorial, ma semplicemente quello di mostrare la potenza di questo programma di fotoritocco. Così, a grande richiesta, ho deciso di affiancare a questi video una spiegazione passo passo della procedura seguita allo scopo di creare il tanto richiesto tutorial.

Scopo del tutorial e immagine di base

Lo scopo di questo tutorial è creare un effetto riflesso di una mela, come nell’immagine riportata sopra. L’immagine di base necessaria per seguire questo tutorial è scaricabile da Wikimedia Commons.
L’immagine è pubblicata con licenza Creative Commons Attribution Share Alike 3.0.

Selezione della mela

Per prima cosa selezionia l’immagine in modo da isolarla dal resto degli elementi presenti nella foto. Per farlo esistono diverse tecniche, anche semi automatiche, tuttavia con pochi click lo strumento tracciati  permetterà di ottenere il miglior risultato. I tracciati sono curve (conosciute col nome di curve di Bézier) che, all’occorrenza, possono essere trasformati in selezione. Cliccando con il tasto sinistro del mouse è possibile creare i nodi del tracciato, cliccando e trascinando è possibile ottenere delle curve. Al momento della creazione di una curva si produrranno sul nodo 2 maniglie collegate da un segmento. Un ottimo risultato si può ottenere facendo in modo che il segmento che unisce la maniglie sia la tangente perfetta della curva che stiamo disegnando sul nodo. Tieni presente che per creare il tracciato della mela non occorrono molti nodi e i nodi possono essere spostati o modificati anche in seguito.
A questo punto dovresti avere le informazioni per creare un tracciato che racchiuda completamente la mela.

Trasformare il tracciato in selezione

Quando sei soddisfatto del tracciato che hai disegnato puoi trasformarlo in selezione. Apri la finestra dei tracciati che normalmente si trova sulla destra nella finestra livelli, tracciati e canali. Se non è presente puoi recuperarla dal menu Finestre->Pannelli agganciabili->Tracciati. Nella finestra tracciati troverai il tracciato che hai appena disegnato e premendo sul pulsante Tracciato a selezione potrai trasformarlo in una selezione. A questo punto puoi andare sul menu Selezione->Sfumata e applicare alla selezione una sfumatura di 3 pixel. Questa operazione serve per non rendere la selezione troppo netta e quindi artificiale. Tieni presente che il numero di pixel della sfumatura dovrebbe essere in questi casi proporzionale alla dimensione dell’immagine.

Creare il riflesso

Ora che la mela è selezionata: il più è fatto. Copia l’elemento selezionato utilizzando la scorciatoia CTRL+C (o Modifica->copia). Crea una nuova immagine con CTRL+N (o dal menu File->Nuovo) e imposta le dimensioni a 1280×1300, la risoluzione a circa 240 pixel/pollice ricordando di selezionare Riempi con colore di primo piano che nel caso del video è nero.

Sulla nuova immagine puoi incollare la mela con CTRL+V (o da Modifica->Incolla). Ti accorgerai che sulla destra, nella finestra livelli, è comparsa una selezione fluttuante. Clicca sulla selezione fluttuante con il tasto destro e scegli nuovo livello. Se non sai cosa sono i livelli puoi immaginare il tuo progetto di Gimp come se fosse costituito da un plico di trasparenti sovrapposti. Ogni trasparente è un livello. Utilizza lo strumento Sposta per spostare la mela nella parte alta dell’immagine, poi ripeti i 2 passaggi precedenti per avere a disposizione un’altra mela da utilizzare per l’effetto riflesso.

Per riflettere la seconda mela seleziona il livello poi scegli Livello->Trasforma->Rifletti verticalmente.

Se non lo hai ancora fatto questo è il momento di salvare il tuo lavoro. Salva l’immagine nel formato nativo di Gimp (XCF) per conservare anche i livelli e i tracciati che hai creato.

Per cancellare una parte della mela riflessa puoi usare una maschera di livello. Clicca con il tasto destro sul livello che contiene la mela riflessa nella finestra livelli e seleziona Aggiungi maschera di livello. Successivamente scegli Bianco (Opacità completa). Una maschera di livello permette di definire che parti del livello sono opache, semi-trasparenti o completamente trasparenti. La maschera ad opacità completa, così come l’hai creata, non ha effetto: tutti i pixel del livello sono completamente visibili. E’ necessario dipingere con il colore nero per rendere i pixel trasparenti. Nel tuo caso, con lo strumento sfumatura , devi creare un gradiente che va dal nero (trasparenza totale) al bianco (opacità totale). La maschera di livello è estremamente flessibile, poiché potrai continuare a colorarla fino a quando non sarai soddisfatto del risultato.

Rendere il riflesso più veritiero

Seleziona il livello che contiene il riflesso nella finestra livelli e muovi il cursore opacità sulla stessa finestra per renderlo leggermente più trasparente. Successivamente dal menu Colori->Tonalità e saturazione puoi modificare la tonalità del riflesso. In fine con lo strumento prospettiva puoi allargare leggermente il riflesso alla base.

Utili approfondimenti sul manuale di Gimp

Written by Max-B

30 settembre 2011 a 15:39

Pubblicato su GIMP da zero

Tagged with

Una Risposta

Subscribe to comments with RSS.

  1. TANKS YOU

    ILYAS

    23 febbraio 2012 at 15:53


Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: