L'anticamera del cestino

Raccolta differenziata di esperienze di dubbia utilità

Paolo Attivissimo su Snow Leopard e Windows 7

leave a comment »

In un recente articolo di Paolo Attivissimo, pubblicato sul suo blog, viene redatto un confronto fra i prossimi sistemi operativi di Apple e Microsoft: Mac OS Snow Leopard e Windows 7. Stando a quanto riferisce il giornalista entrambe le multinazionali hanno adottato la scelta di alleggerire il proprio sistema nel tentativo di renderlo più performante.

Scrive Paolo Attivissimo:
“[…]La scelta di Microsoft e Apple di offrire nuove versioni “risparmiose” dei loro sistemi operativi è certamente figlia di un periodo nel quale l’economia tira poco e non ci sono molti soldi da spendere in computer nuovi se quelli attuali vanno bene, ma è comunque una boccata d’aria fresca nell’evoluzione dell’informatica e merita un plauso.[…]”

“[…]Passato il periodo di inevitabile rodaggio, nel quale verranno a galla le incognite delle funzioni DRM (anticopia) dei nuovi sistemi operativi, il mio consiglio è di migrare a Snow Leopard e Windows 7 rispettivamente. Non solo per ottenere benefici di produttività, ma per dare un segnale socialmente rilevante alle aziende[…]”

Proprio perchè siamo in “un periodo nel quale l’economia tira poco e non ci sono molti soldi da spendere” vale la pena risparmiare, oltre che sull’hardware, anche sul sofware, OS compreso. Se le licenze si acquistano regolarmente, come la legge impone, la spesa del software è in molti casi superiore a quella dell’hardware. Le principali distribuzioni Linux, fra le quali Ubuntu è certamente la realtà più nota, hanno da sempre fatto la scelta di ottimizzare il proprio sistema per poter girare su hardware vecchio. Nel caso di Linux queste scelte sono sempre state dettate dal buon senso e non da logiche di mercato finalizzate esclusivamente al profitto come nel caso di Apple e Microsoft. Senza contare che, anche se i due sistemi proprietari promettono prestazioni migliorate tuttavia gireranno su hardware di recente concezione, tanto che, scrive Paolo Attivissimo, le richieste hardware di Windows 7 sono le stesse di Vista e Snow Leopard girerà solo su processori Intel. Nel caso di Microsoft poi la scelta di ottimizzare Windows 7 è stata in tutta propabilità imposta dallo scarso successo di Windows Vista in parte causato dalla nomea che con il tempo si è fatto di sistema eccessivamente “pesante” e avido di risorse hardware.

Quindi il segnale che penso sia giusto dare a queste due aziende, al contrario di quanto suggerisce Paolo Attivissimo, è che i loro aggiornamenti non ci interessano.

Prosegue Paolo Attivissimo a proposito di Linux:
“[…]E se non volete spendere e non vi fidate del software chiuso, potete sempre provare gratuitamente le varie distribuzioni di Linux, che ogni anno diventa sempre più automatico e intuitivo da installare e configurare, anche se le incompatibilità e le magagne ci sono tuttora.[…]”

Come sempre si cade nei soliti luoghi comuni. Della serie “…con Mac funziona sempre tutto”, “…Linux è un sistema bello ma con quanche problema”. A differenza di quanto sostiene Paolo Attivissimo non ho mai avuto problemi con Linux. Conosco persone senza la minima preparazione informatica che usano Linux senza problemi e persone che hanno delle grosse “magagne” irrisolte con MacOS e Windows. I problemi di incopatibilità che riferisce genericamente Paolo Attivissimo su Linux li potete trovare sicuramente anche con MacOS. Per non avere questi problemi con MacOS o Linux basta verificare la compatibilità prima di acquistare nuove periferiche.

Penso quindi che sia poco serio liquidare Linux dicendo genericamente che ha quanche “magagna” o delle “incompatibilità”.

Written by Max-B

31 agosto 2009 a 08:52

Pubblicato su Apple, Linux, Windows

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: