L'anticamera del cestino

Raccolta differenziata di esperienze di dubbia utilità

Fotomontaggio con Gimp

with 5 comments

Realizzare una foto come questa in ambiente Linux è molto semplice. Quello che vi serve è un supporto per la vostra macchina fotografica digitale (trepiede) e un software di fotoritocco (personalmente sono affezionato a Gimp).

Allestiamo il set
La prima cosa da fare è allestire il set studiando l’immagine che volete realizzare e prevedendo l’ingombro dei vari attori che si muoveranno nella scena. E’ conveniente realizzare anche qualche scatto di prova per valutare la luce e la corretta esposizione. So che siete smaniosi di provare a fare le vostre esposizioni multiple, ma questa fase è molto importante e vi eviterà di sprecare tempo con scatti ad esposizione errata o non perfetta.

Ciak si gira
A questo punto è giunto il momento di girare la scena. Impostate la vostra macchina sulla funzione di autoscatto. Personalmente utilizzo anche la messa a fuoco manuale. Poi procedete a realizzare uno scatto per ciascun soggetto che desiderate inserire della vostra immagine finale. Ovviamente potete fare più scatti dello stesso soggetto per poi scegliere l’immagine migliore.

Fotomontaggio 1fotomontaggio 2

Montiamo le immagini
Caricate le immagini sul vostro PC e apritele con Gimp. Copiatele e incollatele su una nuova immagine bianca delle dimensioni delle foto originali avendo cura di inserire ciascuno degli scatti che avete realizzato su un livello separato.

Ora viene la parte difficile nella quale dovrete ritagliare (o scontornare) i diversi soggetti in modo da comporre la scena.

Scontorno

Per scontornare i soggetti utilizzate lo strumento per creare i tracciati (quello con l’icona del pennino) avendo cura, quando ci si avvicina molto al soggetto, di lavorare a forti ingrandimenti (io ho lavorato al 200%). Una volta completato il tracciato trasformatelo in selezione, sfumatelo di alcuni pixels (nel mio caso erano 5) ed eliminate la parte dell’immagine che andrebbe a coprire i soggetti presenti sui livelli sottostanti.

Per creare un taglio più realistico seguite, dove possibile, le forme presenti nell’immagine per camuffare il più possibile differenze di luminosità (es. il fianco della porta, un mobile, le venature del legno ecc.).

Una volta scontornati i diversi soggetti sarete in grado di comporre la scena sovrapponendo i diversi livelli ottenuti.

Fantasmaopacita

Notate il riquadro dei livelli dove, dall’alto verso il basso sono presenti tutti i livelli con i soggetti scontornati e alla fine uno scatto completo dell’ambientazione.
Per rendere un soggetto leggermente trasparente non dovrete fare altro che agire sull’opacità del livello fino a ottenere il risultato voluto spostando il cursore presente nella finestra di gestione dei livelli.

A questo punto potete fondere i livelli in un’unica immagine e agire sul bilanciamento del colore.

Buon divertimento😉

Written by Max-B

12 ottobre 2007 a 22:00

Pubblicato su Linux

Tagged with , , ,

5 Risposte

Subscribe to comments with RSS.

  1. All’inizio del 2007 ho pubblicato una foto quasi identica a questa su Tevac Photo… L’hai presa da lì l’idea?

    Ivan Zappaterra

    14 dicembre 2007 at 08:48

  2. No, mi dispiace ma c’e’ chi ha avuto questa idea molto prima di noi: Umberto Brugnoli 1878 – 1946.
    La mia foto era liberamente ispirata ad una foto di questo artista:
    The cheater

    Nei commenti alla foto riportata sul link di Flickr trovi anche una copia della foto di Umberto Brugnoli.

    maxborg

    14 dicembre 2007 at 09:07

  3. Bel post! grazie a te ho fatto anche io i miei cloni!😄 Complimenti e W Gimp!

    elios90

    15 ottobre 2008 at 19:34

  4. io nn ci riesco..

    luca

    15 aprile 2009 at 13:36

  5. ti posso suggerire il metodo della maschera di livello, secondo me esce molto più pulito e ordinato.
    Ognuno ha i suoi metodi però.
    Complimenti per il fotomontaggio🙂

    Ciao ciao

    Aris

    24 novembre 2009 at 16:11


Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: