L'anticamera del cestino

Raccolta differenziata di esperienze di dubbia utilità

Giochi educativi per Linux

with one comment

Una scarmata di Gcompris
Fra pochi giorni è il compleanno delle mie bimbe. Assieme a mia moglie abbiamo sondato il terreno per avere un’idea dei possibili regali. La più grande (4 anni) ha detto che vorrebbe un computerino. Mi ha detto che esistono modelli per bimbi di 2 anni, di 3 e di 4. Mi ha detto che c’è il computerino di Winnie Pooh, della Sirenetta e altri personaggi Disney. Insomma era molto carica per questo gioco.

Io e mia moglie siamo abbastanza dubbiosi sul reale valore istruttivo di questi aggeggi che sembrano più dei videogame che delle macchine per imparare. Così ho pensato di intraprendere la strada di iniziare a fargli utilizzare il mio PC con Ubuntu 6.10.

Inizialmente abbiamo esplorato assieme Flickr nel gruppo Wildlife, vista la sua passione per gli animali. Gli ho insegnato ad ingrandire le foto, a tornare indietro con la freccina di Firefox, a passare da un photostream all’altro. Tanto che ora mi dice quello che vuole vedere (es. cavalli, leoni, zebre ecc.) io la posiziono in un gruppo specifico e riesce a consultare le foto in completa autonomia.

A questo punto però era il momento di trovare qualcosa di più accattivante per cercare di convincerla che il nostro pc è molto meglio dei computerini giocattolo. Sono così venuto a conoscenza del software gcompris, che propone attività divertenti ed educative per bambini dai 2 ai 10 anni.

Gli argomenti riguardanti le attività sono:

  • scoperta del computer: tastiera, mouse e suoi movimenti …
  • matematica: numerazione, tabelle a doppia entrata, simmetrie, …
  • scienze: la chiusa, il ciclo dell’acqua, il sottomarino, …
  • geografia: trovare le nazioni su una carta geografica
  • giochi: la memoria e … altro da scoprire
  • lettura: esercizi di lettura
  • altro: lettura dell’ora, dipinti famosi in forma di puzzle, disegno vettoriale …

Il programma ha una sezione dedicata all’amministrazione delle attività. Attraverso questa interfaccia l’insegnante (nel nostro caso il genitore) può gestire le diverse attività, magari nascondendo quelle più complicate, riproponendole al momento opportuno.

Si è convinta immediatamente!! Quindi per il compleanno abbiamo abbiamo acquistato una megascatola di Play Mais. Sono dei mattoncini fatti a base alimentare che, se inumiditi si attaccano fra di loro permettendo di costruire diverse figure.

Sono molto soddisfatto della scoperta di Gcompris. Per me è una ulteriore conferma del fatto che Linux, in qualunque distribuzione, è il miglior sistema esistente. Una ulteriore conferma anche sul grande valore del software libero.

Written by Max-B

28 febbraio 2007 a 14:47

Pubblicato su Linux

Una Risposta

Subscribe to comments with RSS.

  1. Sono finito sul tuo blog perchè stavo cercando il nome di alcuni giochi educativi perchè stò montando 2 G3 con linux nell’asilo dove lavora mia moglie. E devo dire che hai avuto proprio ragione a consigliarmelo la scorsa volta (peccato che non mi ricordavo il nome)

    ciao
    Pigio

    Pigio

    4 luglio 2010 at 17:05


Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: