L'anticamera del cestino

Raccolta differenziata di esperienze di dubbia utilità

Tortino di tanuta con zucchine e patate e ammollicata al basilico

leave a comment »

 

Schermata da 2017-09-22 11-52-19

Basta! Mi sono stufato della solita orata allevata, del branzino allevato o di spendere una follia per un rombo chiodato o una coda di rospo. Da alcuni giorni ho deciso di dedicarmi a provare quei pesci un po’ meno noti che saltuariamente compaiono nel banco della pescheria. Reperire informazioni su questi pesci non è sempre facile: chiedere al commesso della pescheria, almeno per me, è inutile, tanto mi risponde sempre che posso farli fritti, alla griglia o al forno. Grazie al ca…! In rete qualcosa si trova almeno per avere una idea su cosa andremo a mangiare e sui possibili abbinamenti.

Tanuta

Oggi ho comprato la tanuta. Ne ho comprate 6 per un peso totale di 1,8Kg. Costo 6,40€ al chilo. La tanuta assomiglia ad una orata, ma con la faccia “un po’ meno cattiva”, scopro leggendo su internet che in effetti il gusto è molto delicato è assomiglia proprio all’orata.

IMG-20160719-WA0001

Faccio subito una prova di assaggio di mezzo filetto scottato in padella antiaderente e condito solo con fleur du sel e olio e.v.o. delicato. Resto stupefatto: è buonissima!! Come l’orata ma più sapida, profuma di mare. Per meno di 7€ è buonissima!

La ricetta

Ingredienti per 9 tortini:
– 6 tanute (300g cad circa)
– pane raffermo
– 2 zucchine
– due patate
– poco latte
– basilico
– acciughe sotto sale
– burrata

Vai con la sfilettatura. Le tanute si sfilettano abbastanza bene come le orate e anche il colore della polpa ricorda molto quest’ultima. Hanno diverse lische nella parte centrale della polpa che provvedo a togliere con la pinzetta. Non le squamo tanto prevedo di togliere la pelle. Lavo i filetti ottenuti con cura e li metto in frigorifero. Metto ad ammollare il pane raffermo nel latte, nel frattempo affetto con la mandolina le zucchine e le patate; queste ultime sbucciate. Strizzo il pane e lo frullo con olio e.v.o., un mazzetto di basilico, un pizzico di sale e qualche acciuga. Decido di preparare delle monoporzioni e con l’aiuto di un coppa pasta compongo su una teglia ricoperta di carta da forno i diversi strati del tortino: zucchine, mollica di pane, filetti di tanuta, un pizzico di sale, patate. Cuocio in forno ventilato per 20 minuti a 180°C dorando con grill per successivi 5 minuti. Nel frattempo preparo la crema di burrata frullando la burrata a temperatura ambiente con basilico, pepe e olio evo.

Annunci

Written by Max-B

22 settembre 2017 at 11:49

Pubblicato su Cucina

Tagged with

Appunti di Ardour3 per lavorare meglio

with 2 comments

Ardour è un software libero di registrazione ed elaborazione audio professionale in realtime rilasciato sotto la disciplina della licenza GNU General Public License. Questo programma è disponibile per diverse sistemi operativi fra i quali GNU/Linux e con l’ultima release (ad oggi su Debian testing è disponibile la versione 3.5.143) sono stati introdotti diversi miglioramenti e nuove funzionalità.

In questa pagina ho raccolto alcuni trucchi e suggerimenti che posso contribuire a creare un ambiente di produzione audio più efficiente e veloce. Una parte di questi trucchi sono derivati da zth.music altri sono ricavati dalla mia esperienza personale e dallo studio della documentazione del programma.

Leggi il seguito di questo post »

Written by Max-B

27 gennaio 2014 at 16:12

Pubblicato su Ardour, Linux

Libera il tuo Samsung Galaxy W

with 3 comments

Sulla rete sono pubblicate numerose guide che spiegano come installare CyanogenMod9 sul telefono Samsung Galaxy W (GT-I8150). La maggior parte di queste danno per scontato un certo grado di competenza nell’hacking del proprio telefono, quasi mai si soffermano per dare spiegazioni su ciò che si sta facendo e spesso richiedono l’uso di un sistema operativo proprietario.

Questa guida descrive la procedura d’installazione di CyanogenMod9 sul Samsung Galaxy W utilizzando GNU/Linux integrata, nei limiti delle mie conoscenze, da note esplicative sul significato dei diversi passaggi che dovrai compiere. Se stai cercando una guida rapida, questo articolo non fa per te, ma se vuoi capire quello che stai facendo forse puoi trovare quello che cerchi in questo articolo.

Leggi il seguito di questo post »

Written by Max-B

21 maggio 2013 at 15:22

Pubblicato su CyanogenMod

ebay-bug: per ebay esiste solo Windows

leave a comment »

Schermata del 2013-04-06 16:11:49

Oggi ho messo in vendita alcuni oggetti su ebay e mi sono accorto di un bug presente nella pagina dedicata alla messa in vendita di oggetti. Il bug è il seguente: i programmatori di ebay sono convinti che esiste solo Microsoft Windows.

Una differenza importante fra GNU/Linux e Microsoft Windows consiste nel fatto che il primo, a differenza del secondo, utilizza filesystem case sensitive. Significa che per GNU/Linux due file con lo stesso nome, se scritti con un differente uso di caratteri maiuscoli e minuscoli, sono file diversi, mentre per Windows sono lo stesso file. Su GNU/Linux  documento.txt è diverso da Documento.txt o da dOcUmEnTo.txt, mentre per Windows sono tutti e tre lo stesso files. Da questo deriva il bug seguente.

Il modulo di upload delle immagini di eBay permette di caricare file *.jpg, *.jpeg, *.gif, *.png, *.bmp, *.tif, *.tiff tuttavia, come si vede dalla foto, su GNU/Linux non riconosce immagini *.JPG, *.JPEG, *.PNG ecc. Naturalmente in attesa che ebay risolva il suo bug basta rinominare i file.

Written by Max-B

8 aprile 2013 at 15:53

Pubblicato su bugs, Linux

Debian: desktop environment alternativo a quello predefinito

leave a comment »

La recente notizia secondo la quale Debian potrebbe avere  XFCE come Desktop Environment predefinito ha suscitato molta preoccupazione fra coloro che apprezzano Gnome3. In realtà si tratta di un falso problema poiché la procedura di installazione di Debian permette da sempre di installare un Desktop Environment diverso da quello predefinito. Ecco come fare. Leggi il seguito di questo post »

Written by Max-B

16 novembre 2012 at 11:50

Pubblicato su Debian

Collegare Samsung Galaxy W a Debian

with 2 comments

Il Samsung Galaxy W può essere collegato a Debian come unità di massa USB: ecco come fare.

Per prima cosa impostata il tuo telefono per essere riconosciuto come unità di massa USB. Vai su Impostazioni>Wireless e Rete>Impostazioni USB e premi il pulsante “Collega”. A questo punto poi collegare il cavo USB al tuo PC e dopo pochi secondi comparirà il robottino di Android. Premi nuovamente il pulsante “collega” e il tuo telefono sarà montato come una qualunque unità di massa.

 

Written by Max-B

14 ottobre 2012 at 15:02

Pubblicato su Debian

Geocaching

leave a comment »

Geocaching

Ieri abbiamo trascorso una giornata dedicata al Geocaching. Il geocaching è un tipo di caccia al tesoro in cui i partecipanti, detti “geocacher”, usano un ricevitore GPS per nascondere o trovare dei contenitori di differenti tipologie e dimensioni. Questi contenitori sono chiamati “geocache” o più semplicemente “cache”. Il geocaching è un modo divertente e stimolante per esplorare il territorio anche in compagnia dei più piccoli.

Per cominciare il sito di riferimento è www.geocaching.com

Written by Max-B

3 settembre 2012 at 10:12

Pubblicato su Caotico indifferenziato