L'anticamera del cestino

Raccolta differenziata di esperienze di dubbia utilità

Posts Tagged ‘Informazione

Giornale di oggi

leave a comment »

Newspaper Cover.svg

Dal tema Nuvola Icon GNU Lesser General Public License

giornaledioggi 1.0 è un programma che permette  di scaricare l’edizione odierna del quotidiano L’Informazione nelle edizioni di Reggio Emilia e Modena e del Giornale di Reggio secondo i criteri specificati nel file di configurazione.

Leggi il seguito di questo post »

Written by Max-B

6 aprile 2010 at 07:49

Pubblicato su GNU/Linux

Taggato con , , ,

Un comportamento strano

with one comment


Di solito sul blog tratto temi diversi, tuttavia mi sento in dovere di scrivere questo post in segno di solidarietà a  Gisella che ha pubblicato questo video su youtube. Poco dopo la pubblicazione del video Gisella ha ricevuto questo messaggio privato:

Gentilissima persona,
la invito a rimuovere il video da Lei installato!
Con la Direzione di Youtube è ormai in corso, stiamo agendo in una direzione
comune-, una procedura per fare rimuovere i video che ledono la mia
immagine!
Per il fatto da me commesso ho già chiesto scusa nelle sedi adguate, ma
anche attraverso mezzi di giornale.
La Invito ad occuparsi di tematiche ben più importanti nella sua Vita, non
faccia la moralizzatrice del popolo!
Mi auguro che presto rimuoverà il video, altrimenti lo farà la stessa
direzione di Youtube, la mia denuncia è già partita!
Grazie
Nino Strano

Penso che quello che succede nel nostro parlamento sia di interesse per tutti. Poco importa se Strano a chiesto o meno scusa, il video mostra quello che è successo ed è giusto, poichè gli Italiani saranno chiamati a votare, che possano giudicare i possibili candidati anche sulla base dei loro comportamenti passati.  Grazie a Gisella per aver caricato questo video.

Written by Max-B

16 marzo 2009 at 16:07

Pubblicato su Politica

Taggato con ,

Antivirus e firewall per proteggere i bambini

leave a comment »

Ieri (3 febbraio 2009), come di consueto, alle ore 7.30 è andata in onda la trasmissione “La Borsa o la Vita” su Rai Radio 1 condotta da Roberto Zampa e Maria Teresa Lamberti. Il tema di chiusura della trasmissione era il rapporto fra internet e i bambini. La trasmissione, della quale è disponibile copia registrata sul servizio podcasting di RAI, è iniziata con alcune testimoninaze di bambini: una compilation di dichiarazioni sconcertanti di bambini che si sono imbattuti in siti a contenuto sessuale o violento.

Dopo questa introduzione, i conduttori hanno consultato due esperti. Prima il prof. Crepè (spero si scriva così?) il quale ha spiegato che, le testimoninaze riportate dal servizio, sono storie di solitudine che non hanno nulla a che vedere con la rete. Il professore ha aggiunto che non esiste un età adatta per internet poiche sulla rete sono anche presenti cose dall’innegabile valore pedagogico. Il professore si è anche chiesto quanti insegnati sanno veramente usare internet e quante scuole sono dotate di banda larga. Insomma un intervento che personalmente ho condiviso. E per questo vi invito ad ascoltare la trasmissione.

Poi la parola è passata all’avvocato Andrea Monti il quale ci ha dato alcuni consigli pratici per proteggere i nostri bambini. Vi riporto la trascrizione.

CONDUTTRICE: (n.d.r. riferito al problema della sicurezza dei bambini in rete). Avvocato ci sono soluzioni al problema anche in termini strettamente pratici?

CONDUTORE: …brevemente avvocato perchè siamo in chiusura.

AVV. MONTI: In termini estremamente rapidi…l’errore fondamentale è pensare che la colpa sia della tecnologia e non delle persone come ha già detto il professore Crepè. Da un punto di vista pratico è una battaglia persa perchè i bambini sono sicuramente più alfabetizzati dei genitori. Quello che un genitore può, fare dal punto di vista tecnico, quantomeno è dotarsi di antivirus, di firewall e di altri sistemi che a monte, quindi senza nemmeno l’ingresso sul singolo PC, controllano o consentono di controllare a posteriori quello che è successo.

Premesso che non vedo quale sia l’utilità di “controllare a posteriori quello che è successo”, se lo scopo è quello di proteggere la navigazione dei bambini, il consiglio che ha dato l’avvocato Andrea Monti è inutile. La cosa preoccupante è che esso può essere addirittura fuorviante se, ad esempio, un genitore pensa di risolvere il problema comprandosi un antivirus o installando un firewall.

Il miglior modo per proteggere i nostri bambini è educarli e accompagnarli nella navigazione e nell’uso del PC. Se non avete conoscenze tecniche consiglio di contattare il vostro provider e chiedere se fornisce filtri per la navigazione protetta da contenuti per adulti o violenti. Molti servizi adsl lo forniscono (es. Alice ADSL).

Written by Max-B

4 febbraio 2009 at 17:01

Pubblicato su tecnologia?

Taggato con , ,

Mi sono liberato della TV

leave a comment »

Salotto senza TV
Mi sono liberato del televisore. Era un ottimo televisore e funzionava perfettamente, ma l’ho regalato. Volete sapere perchè?
Leggi il seguito di questo post »

Written by Max-B

22 gennaio 2007 at 16:29

Pubblicato su TV

Taggato con ,

DTT: per restituirci i soldi li chiedono a noi

leave a comment »

La grande rapina al treno
E’ in arrivo un aumento del canone RAI che passerà presumibilmente nel 2007 da 99,60€ a 104€. Un così consistente aumento, spiega un recente articolo di Punto Informatico, permetterà un introito annuo maggiorato di 70 milioni di euro. Il ministro Gentiloni spiega che questo aumento serve per allineare il canone al tasso di inflazione. Quindi possiamo stare più che tranquilli: questi soldi non servono per pagare il mega multone in arrivo dalla Comunità Europea.

Una immagine del film “La grande rapina al treno”. Immagine di pubblico dominio.

Written by Max-B

26 dicembre 2006 at 16:24

Pubblicato su TV

Taggato con ,

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Unisciti agli altri 42 follower