L'anticamera del cestino

Raccolta differenziata di esperienze di dubbia utilità

Il comune di Scandiano si impegna ad adottare software libero

leave a comment »

Fin dalla nascita del Linux User Group Scandiano i membri del gruppo, del quale faccio parte attivamente, hanno sempre cercato di aprire un dialogo con gli amministratori locali con lo scopo di segnalare loro i vantaggi che derivano dall’adozione di standard aperti e software libero in termini di libertà, d’indipendenza, di sicurezza, di neutralità e di risparmio economico. Durante le elezioni amministrative del 2009, il LUG scrisse una lettera pubblica indirizzata a tutti i candidati alla carica di sindaco del comune di Scandiano per chiedere loro se prevedevano di adottare politiche a favore del software libero e degli standard aperti. Le risposte pervenute furono pubblicate sul sito del LUG e l’amministrazione che vinse le elezioni riportò nel proprio programma di mandato un punto importante in merito all’intenzione di soddisfare le richieste del LUG.

Nei mesi successivi il LUG continuò ad inviare i propri solleciti all’amministrazione comunale, prima chiedendo[1] l’adozione di Standard Aperti per i documenti distribuiti attraverso sito ufficiale del Comune di Scandiano che fu accolta dopo poco[2][3] e successivamente chiedendo di iniziare un percorso che prevedesse la progressiva adozione di software libero nei sistemi informatici dell’ente.

Diversi furono gli incontri fra gli attivisti del LUG, gli amministratori e tecnici del comune su questi temi[4] e il primo passo concreto dell’ente verso il software libero avvenne con la realizzazione del nuovo sito web del comune, il quale fu rifatto con il CMS libero WordPress installato su server GNU/Linux[5].

Ma è alla fine dello scorso anno che arriva il primo grande impegno formale dell’amministrazione comunale in merito al software libero. Il 22/11/2011 viene pubblicata sul sito istituzionale del comune di Scandiano una delibera di giunta nella quale viene esplicitamente sottoscritta l’intenzione di adottare standard aperti ed iniziare una migrazione progressiva verso il software libero.

Con questa delibera l’amministrazione comunale di Scandiano si impegna a “procedere, entro il mese di giugno 2012 alla graduale adozione come pacchetto di office automation del pacchetto Libre Office” e ad adottare il formato ODF per i documenti gestiti all’interno dell’ente, il formato PDF per i documenti distribuiti e a valutare formati diversi in caso di stesura collaborativa di documenti con altri soggetti.

Tutti i soci del LUG Scandiano sono ovviamente soddisfatti di questo importante impegno e ringraziano l’amministrazione comunale per i loro sforzi e per aver accolto le richieste del gruppo. La delibera di giunta del comune costituisce ovviamente solo l’inizio di un percorso verso la libertà informatica e il LUG si impegna, come ha sempre fatto, a fornire al comune di Scandiano il massimo supporto possibile.

Note & Approfondimenti

  1. In collaborazione con il Gruppo Italiano della Free Software Foundation Europe
  2. http://www.gnuvox.info/2010/12/standard-aperti-sul-sito-del-comune-di-scandiano/
  3. Scarica la risposta del Comune di Scandiano inviata al LUG Scandiano il 15/12/2010
  4. Vedi resoconti degli incontri del 26/07/2011 e del 25/10/2011
  5. Scarica l’articolo di presentazione del nuovo sito web del comune di Scandiano dal titolo “Yes, we are opened!! On line il nuovo sito del Comune di Scandiano, ed è open source…”
About these ads

Written by Max-B

13 gennaio 2012 at 11:53

Pubblicato su Attivismo

Tagged with

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Unisciti agli altri 43 follower

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: